ATTO COSTITUTIVO
DELL’ASSOCIAZIONE CULTURALE MOVIMENTO
“CENTO E PIU’ ARTISTI UNITI PER IL MONDO”
L’anno 2009, il giorno 16 del mese Novembre, AGENZIA DELLE ENTRATE TIVOLI - ROMA.


venerdì 2 marzo 2018

VALERIA FIORE ARTISTA DEL MOVIMENTO PRESENTA LE SUE OPERE


Valeria Fiore nata in provincia di Fermo, dove attualmente vive e opera, ha conseguito gli studi presso l’Istituto Statale d’Arte “Ugo Preziotti” nel 2006.
Dallo stile inconfondibile poiché volutamente fuori dagli schemi, originale e dinamico, sperimenta diverse tematiche e tecniche prediligendo soggetti orientali, collage e colori acrilici dalle tonalità accese e pure.
Grazie anche all’interesse verso un percorso di crescita ed evoluzione interiore, le sue opere rispecchiano il desiderio di condurre lo spettatore in un viaggio introspettivo dell’io e delle verità al mondo nascoste. Spesso cariche di messaggi culturali, filosofici e mistici, le creazioni dell’artista volgono a svelare la vera natura dell’essere, libera da condizionamenti e manipolazioni sociali.
In quest’epoca spesso troppo materialista, il principale obiettivo del suo lavoro e percorso artistico, è dunque quello di riportare l’attenzione verso l’aspetto più spirituale della vita, l’interconnessione profonda fra tutte le cose, donando una nuova anima all’arte e risvegliando la coscienza di chi osserva.
Dopo aver maturato varie esperienze in ambito grafico e calzaturiero torna ora a dedicarsi pienamente alla pittura, passione che l’ha sempre accompagnata insieme alla poesia.
L’arte è l’unica cosa a renderla umile materia grezza ancora da scolpire e scoprire!

Aggiungi didascalia

Aggiungi didascalia

Aggiungi didascalia

Aggiungi didascalia

Aggiungi didascalia

martedì 30 gennaio 2018

RAFFAELE SAVOLDELLI ARTISTA DEL MOVIMENTO PRESENTA LE SUE OPERE ILLUMINATI E CREATIVI

Aggiungi didascalia

Aggiungi didascalia

Aggiungi didascalia

Aggiungi didascalia

Aggiungi didascalia

RAFFAELE SAVOLDELLI


Le “opere”, così come rappresentate, sia per la mia formazione, sia per una mia inclinazione personale verso i colori, le linee, le forme armoniose, se proprio vogliamo inserendole in un periodo storico e legarle ad una corrente artistica, mi sento di affermare che fanno riferimento esplicito all'arte moderna astratta che va dalla fine dell'800 ai giorni nostri. 
Alla luce di quanto sopra delineato, ecco, io penso di trovarmi in una via di mezzo tra le diverse correnti, ossia tendo comunque a dare in diversi disegni già dalla sua origine un tema, un filo logico, celato (volutamente) o figurato, con una incisiva convergenza verso l'"astrattismo Kandinskiano, o di Picasso, piuttosto che di John Mirò..ecc…", in tanti altri invece la rappresentazione figurativa si costituisce e concretizza man mano con l’intreccio delle linee, dei cerchi, delle rette, delle curve..dove con una buona dose di immaginazione e diciamo pure anche capacità visiva acquisita con la realizzazione di circa 300 bozzetti, vado ad individuare figure di diversa natura, mentre laddove il dipinto nasce spontaneamente, lascio all’interpretazione ed immaginazione di chi si pone davanti allo stesso, l’individuazione personale di quanto e cosa vi sia raffigurato. 

lunedì 15 gennaio 2018

Video Arte '' Steal Like An Artist '' di Bz Akira Santjago artista del movimento

ARTISTA "ILLUMINATI E CREATIVI


   STEAL LIKE AN ARTIST 
 RUBA COME UN ARTISTA
Video arte di bz akira santjago
Compositore audio/video


"La mia è composizione a più dimensioni; c'è la composizione musicale, che è la parte più grande del lavoro; compongo le note, quindi rubo anche le note e i suoni dei vari strumenti che utilizzo, oltre ai campioni musicali rubati qua e là, che in percentuale, sono in minima parte rispetto alla composizione melodica; il tutto è composto per le immagini che mashupperò sopra seguendo un idea concettuale precisa; non ho mai negato di rubare, anzi per me rubare, nel senso "copiare, trasformare, combinare", è la base della creatività; nel fare questo cerco di trasmettere qualcosa; non è un mescolare fine a se stesso, se il messaggio arriva o meno dipende anche dalla sensibilità e dalla volontà di chi guarda e ascolta; lavoro molto sulle associazioni immagini <--> immagini, immagini <--> musica, immagini <--> suoni e associazioni concettuali.. nei miei video utilizzo la tecnica del Détournement, sovverto il significato delle immagini originali inserendole in altri contesti semantici attraverso nuove relazioni per creare nuovi significati e nuove storie... è un po' come fare il regista;


Il Détournement (in Italiano Deviazione o anche Distrazione) è una delle pratiche politico-artistiche elaborate all'interno del movimento dell'Internazionale Situazionista. Il Détournement è un metodo di straniamento che modifica il modo di vedere oggetti (in questo caso pezzi di film, cartoni animati, ecc) comunemente conosciuti, strappandoli dal loro contesto abituale e inserendoli in una nuova, inconsueta relazione per avviare un processo di riflessione critica. Rubare e fare a pezzi film, cartoni animati, documentari ecc. magari in precedenza utilizzati per manipolare le persone, per rielaborarli, decontestualizzarli, ricombinarli, sovvertirne il significato originale e trasmettere altri messaggi, magari liberatori, è un dovere morale;"




giovedì 4 gennaio 2018

ANGELA PIETROPAOLI FA PARTE DEL MOVIMENTO, PRESENTA LE SUE SPECIALI OPERE DI GRANDE GENIALITA

IL BACIO


LA GABIANELLA


I PROFUGHI


IL CORTEGGIAMENTO


VOLTO DI DONNA


GIAGUARO


OCCHIO DI FALCO

Angela Pietropaoli Artista dei Sassi
Le mie opere nascono dall'osservazione e dallo studio delle pietre, attraverso la vista e il tocco delle mani. Ogni pietra nasconde un'immagine tra i suoi volumi, le sue pieghe e le sue forme. I sassi sono scolpiti dalla natura e dal tempo, io NON intervengo in nessun modo con azioni scultoree: inizio con una matita e, una volta individuato il soggetto, lo rappresento con acquerelli o acrilici; in seguito il tutto viene fissato con un acrilico trasparente spray, che garantisce l'inalterabilità dell'opera nel tempo. Ci sono soggetti che ho individuato dopo breve tempo di osservazione, altri si sono rivelati solo dopo mesi e mesi di studio e carezze.
Il bacio 2015
Occhio di falco 2017
Giaguaro 2017 
La gabbianella 2017
Il corteggiamento 2017
I profughi 2016
Volto di donna 2015


mercoledì 27 dicembre 2017

SONO AHMED HAMZA PROF. SCRITTORE STORICO EGIZIANO DICHIARO DI AVERE CHIESTO DI FAR PARTE DEL MOVIMENTO PER PUBBLICARE ALCUNI MIEI SCRITTI, TOTALE RESPONSABILE DEI CONTENUTI ESCLUSO IL MOVIMENTO DA OGNI RESPONSABILITA, NON ESSENDO A CONOSCENZA DELLA SCRITTURA ARABA.


Questo è il libro della risposta al Jahmiyya

Include la critica di alcune delle idee sbagliate di alcune sette antiche che hanno avuto 
origine da 1300 anni


Questo è un libro chiamato Guida al credo

Include la traduzione storica.
E domande nella fede.

martedì 19 dicembre 2017

MOVIMENTO "CENTO ARTISTI PER IL MONDO", TUTTO E' POSSIBILE SCRIVERE NOVITA' RILEVANTI SU QUESTA PAGINA SE SI VUOLE!

    MOVIMENTO "CENTO ARTISTI PER IL MONDO" 

    INTERVISTA RILASCIATA DAL PRESIDENTE Orlando SerpietriGent. Le Dott.re Orlando Serpietri,le comunico la pubblicazione dell'intervista da lei rilasciata:https://dartema.com/…/intervista-orlando-serpietri-mariste…/.Altro...

    -----------------------------------------------------------------------------------------------------
    DIO E' UNIONE! 
      AMIAMO DIO IN RELAZIONE AI PROFETI DI' OGNI RELIGIONE MA, AL DI' FUORI DALLE LORO “PRIGIONI”.
    COLUI CHE RISPETTA TUTTI I PROFETI, AMA DIO E NON PARLA CON LA LINGUA DELLA STUPIDITA',... SEI CON ME O CONTRO DI ME!
    PARLA PER UNIRE E DICE:

    FRATELLI, ABBATTIAMO LE INSORMONTABILI FRONTIERE E I “PREGIUDIZI” CHE DIVIDONO IMPOSTI DAI "GUARDIANI DELLE PRIGIONI",

    FACCIAMO INSIEME LA “DANZA DELLA VITA" INNEGGIANDO “INTONATI”
    LODE AL SIGNORE DIO, UNICO E UNIVERSALE,
    OGNI UNO NEL PROPRIO VILLAGGIO E, NEL SUO LINGUAGGIO SENZA INTERFERENZE ALCUNA.


    I PROFETI DEVONO ESSERE AMATI NON “USATI”

    PER ASSERVIRE INTERE POPOLAZIONI E SEGREGARLI NELLE LORO "PRIGIONI" RICCHE DI PREGIUDIZI E SENSI DI COLPA DA FAR “IMPAZZIRE” L’INTERA UMANITA’!!
    Cerreto Laziale li, 27/12/ 2001
    Orlando Serpietri

    -------------------------------------------------------------------------------
    LA RECENTE SCOPERTA SCIENTIFICA CONFERMA L'ESISTENZA DELLA PARTICELLA DI "DIO" UNICA FONTE GENERATRICE DEL TUTTO UNIVERSO!
    ("Particella di Dio") BOSONE W e Z (Peter higgs)

    “LA VIRTU’ DEL DUBBIO”

    Secondo me…

    Il peccato è peccato quando…
    Se penso, o parlo con Sospetto e Malizia di chiunque,
    tutto si trasforma in Cattiveria personale,
    un “serbatoio” di Sensi di Colpa da non più vivere,
    IL VERO PECCATO!!
    Se invece, non penso, e non parlo, con Sospetto e Malizia,
    non solo non faccio peccato, ma,
    “trasformo” tutti i Tabù del “Proibito”,
    IN DONI DI DIO.

    OLIO SU TELA 70 X 50 "CON IL DENTRO PIU PROFONDO E IL FUORI SENZA LIMITE RISPLENDE LA SCINTILLA DIVINA NEI CUORI"


sabato 16 dicembre 2017

FRA GIULIANO ELMISI ILARI RELIGIOSO, EDUCATORE E ARTISTA, DELEGATO CORRISPONDENTE DEL MOVIMENTO "CENTO ARTISTI PER IL MONDO"

FRA GIULIANO ELMISI ILARI RELIGIOSO, EDUCATORE E ARTISTA,

 appartenente alla Congregazione internazionale F.S.C..

 Libero studioso di Scienze religiose

martedì 12 dicembre 2017

IL MOVIMENTO PRESENTA: Eleazar Sanchez. Artista del Movimento la sua Personale al Castello Theodoli di Sambuci (RM)



Mostra Personale di pittura di Eleazar Joel Sanchez  dal titolo " 
Perdidos en la Pasiòn
all'interno della Rassegna Internazionale d'arte fantastica contemporanea " Fantasmagorica " XVI edizione
Ideata e curata da Maria Claudia Simotti. 
Apertura mostra con introduzione critica delle opere esposte nelle sale al piano nobile, presentazione e proiezione video multimediale nella sala del Carro del Sole, letture di fantascienza dal romanzo Dingir Anna Dingir Kia di Alessandro Demontis, concerto polifonico di musiche natalizie con il coro del Comune di Sambuci nella Sala delle Prospettive, cocktail con artisti e autorità .


Organizzazione Logos4art Promozione Idea service info: www.artealta.com  mcsimotti@gmail.com

sabato 25 novembre 2017

RITA CAVALLARO VICE PRESIDENTE ONORARIA DEL GRUPPO: ORLANDO SERPIETRI CON ARTISTI E ARTIGIANI DEL MONDO.

                             

RITA CAVALLARO VICE PRESIDENTE DEL MOVIMENTO

                                                     "CENTO ARTISTI PER IL MONDO"                                                                                              E VICE PRESIDENTE ONORARIA DEL GRUPPO                                                           ORLANDO SERPIETRI ARTISTI E ARTIGIANI DEL MONDO


OLIO SU TELA 50 X 70 "ENERGIA RINNOVABILE"


domenica 19 novembre 2017

IL PRESIDENTE DEL MOVIMENTO RENDE PUBBLICO UN DIBATTITO ALQUANTO ANOMALO TRA UN RAPPRESENTANTE DEL PARTITO PD DI CERRETO LAZIALE RIGUARDO LA CULTURA PAESANA, E' STATA AGGIUNTA UNA PRECISAZIONE DIETRO RICHIESTA DI ANTONIO PROIETTI.

AFFERMAZIONE DI ANTONIO PROIETTI MEMBRO DEL PD:
…Questo è la nostra giornata tipo e ti dico che non mi dispiace. Certo che tra noi ci fosse anche altre persone, non ci dispiacerebbe. La nostra vita è vero è semplice ma ci va bene così.
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Frase veramente stucchevole, rinnega il passato luminoso quando era dominante la Cultura importata dal grande Movimento a Cerreto Laziale, come dimostrano le foto ricordo qui di seguito. Galleria Comunale in piena attività per tutti i mesi dell'anno, piazza centrale del paese con centinaia di Artisti in esposizione continuamente. "Gemellaggio Storico" Roma Capitale e Cerreto Laziale. Progetto "Arte e Scuola, Arte a Scuola" abbinato alla Galleria Comunale e voluto dal preside e Docenti del Comprensivo Cerreto per le Scolaresche infine, la realizzazione del Museo Civico Patrimonio dell'Umanita.

..Quando bambini e loro genitori erano adornati dalla Cultura..


...Quando il popolo non era piu attratto dalla solita partita a carte nel solito bar paesano..


Quando l'esposizione delle opere avveniva ogni 15 giorni del mese 

la partita a carte era diventata secondaria..


...Quando Cerreto Laziale era definito "Piccola Capitale dell'Arte su territorio" da quotidiani e riviste Nazionali confermato dalle Istituzioni di Stato non di meno attrazione di turismo "vitale" per l'economia territoriale "il solito bar" si stava trasformando  in "salotto buono della piazza" per Artisti e incontri Culturali....


Quando la piazza centrale era in esposizioni con centinaia  di Artisti e Artigianali con le loro opere e turismo centinaia di visitatori "il bar doveva assumere personale per sopperire alle richieste di centinaia di clienti alle consumazioni da banco la partita a carte era ormai scomparsa..


Quando la piazza con centinaia di Artisti in esposizione era ARRICCHITA dal complesso musicale "VECCHIONI ALLA RISCOSSA" IN ESIBIZIONE MUSICALE, Cerreto era al massimo degli allori paese unico nella Regione Lazio dove veniva fondato il grande Movimento "Cento Artisti per il Mondo" concludendosi con la realizzazione dei restauri della chiesa di S. Sebastiano direttore dei lavori e Funzionario dei Beni Culturali  Mario Caddeo delegato Corrispondente del Movimento "Cento Artisti per il Mondo"


Quando la Galleria viene chiusa definitivamente per incompetenze Politiche si ritorno' alla affermazione della "solita partita a carte nel solito bar paesano" Come afferma nella ultima frase della lettera del politico Antonio Proietti del PD. 


Aggiungi didascalia

    Questa aggiunta è stata richiesta dall'interlocutore Antonio Proietti e dice: ....Ma se è anomalo che dibattito vuoi? Noi del PD siamo abituati a dibattiti seri e precisi. Poi una cortesia, pubblica la mia prima risposta al riguardo. Distinti saluti Antonio Proietti. 

    Orlando Serpietri risponde: ...Va bene Antonio Proietti, eccoti servito ovviamente con la mia risposta che volevo evitarti:     ...Gentile Antonio scusa ma, questa te la volevo evitato per non offendere la tua "personalità Cerretana" ovviamente, quanto affermi non merita una mia risposta ad una accusa di cosi basso lignaggio, pazienza, si commenta da solo, ecco a te il tuo dire offensivo contro di me! Dice Antonio Proietti: ...Volevo solo dire che nella nostra piazza c'è un dibattito sempre aperto ,oggi però a te fa comodo stare dalla parte di chi a sempre dominato allora ti piace sparare su chi è stato sempre su posizioni diverse. Questa è la mia risposta. ...Antonio ti ringrazio, della tua verità falsa, certamente non la mia risposta è falsa tu lo sai bene come lo sanno tutti a Cerreto Laziale. tra breve riceverai la mia risposta molto pacata e sincera non sparo al gruppo che ho denunciato pubblicamente dico soltanto che, sono rimasto senza risposta o sbaglio? Smentiscimi se dico bugie altrimenti fai mia colpa e chiedi scusa alla persone che non ha mai amano il momento opportunistico come si usa moltissimo a Cerreto o sbaglio? Abbi il coraggio di smentirti Antonio, riprendi la tua personalità mi sento tuo amico nonostante tutto, ti hanno messo in prima linea, tirano i fili come usano ma, nessuno esce allo scoperto a sostenerti scrivendo a tua difesa, rifletti Antonio torna ad essere quello di prima fai ancora in tempo sputtanando tutto e tutti in difesa non mia ma del tuo paese deturpato e assolutista sottomesso dalle Lobi! Cordiali saluti                                              --------------------------------------------------------------

De: ORLANDO SERPIETRI [mailto:orlandoserpietri@alice.it]
Enviada em: domenica 5 novembre 2017 15:23
Para: 'TONINO PROIETTI'
Assunto:
Gentile Antonio Proietti membro del Direttivo PD, come ti ho informato in precedenza i nostri scambi nel bene o nel male saranno resi pubblici perche impossibilitato frequentare quel grande “transatlantico” (la piazza) da te esaltata, userò come sempre i vecchi strumenti carta e penna ovviamente virtuale, La motivazione: ho preso posizione a difesa degli interessi di Cerreto Laziale contro la Commissione esaminatrice del Museo, Civico (compromessa) chiamandomi fuori dalla stessa, composta dal Signor Cinti responsabile della Manifestazione e della gestione del Museo Civico, di cui tre Docenti di Frosinone (suoi amici) il quarto della Commissione il sottoscritto invitato dal Sindaco Pietro Mastrecchia con Delibera Comunale. Per correttezza, Non essendo un opportunista ho rinunciato ad un incarico brillante che mi è stato servito con grande rispetto dal Sindaco su un piatto “d’argento” visto la non regolarità di gestione ho rifiutato per denunciare a suo tempo i “manovratori” che persistono “sottotraccia” Cordiali saluti
---------------------------------------------------------
Antonio Proietti del PD a Orlando Serpietri
Visto dalla tua finestra e dalla tua rocca Cerreto e sopratutto i cerretani non sono così come vorresti che fossero , le persone partono la mattina e vanno a lavorare tutti lavori tranquilli , ritornano e oltre la partita a carte, ci si ritrova quasi tutti nella piazza dei Turi e li davvero è come il grande transatlantico ci si ritrova tutti per raccontarci la giornata di come è andata , si parla del nuovo insomma è un continuo dibattito e il tempo vola tra persone che stanno bene insieme , poiché si parla di tutto. Questo è la nostra giornata tipo e ti dico che non mi dispiace. Certo che tra noi ci fosse anche altre persone, non ci dispiacerebbe. La nostra vita è vero è semplice ma ci va bene così.
---------------------------------------------------------
Orlando Serpietri risponde:
Bene Antonio Proietti sei stato molto chiaro con la presente e per questo sono contento per voi che vi accontentiate per cosi poco (noto che hai cambiato dal giorno alla notte i tuoi principi) quello che condividevi in passato era soltanto un ripetere il pensiero degli altri per "apparire" ma vuoto dentro di significato, questa lettera afferma con determinazione una "appagata" accettazione/rassegnazione vigente, non c'è scampo! Credevo che a Cerreto esisteva ancora un “osso duro” combattivo che vedevo in te, invece.. Poche speranze da offrite per i figli nipoti parenti amici e nemici, il tuo dire rigetta quel poco che ho fatto per Cerreto Laziale (essendo non frequentatore dei “grandi dibattiti in piazza come li esalti tu”, per me è un parlocchiare male di un gruppo oggi e domani dell’altro sempre divisi per “religione di lobi” come le famose due Bande musicali ecc.. ecc.. non mi stupisce piu di tanto (è uso comune a Cerreto) ! Per essere compreso da tutti i cittadini citerò per sommi capi una breve sintesi del fatto, domanda: Perche alla denuncia pubblica non ho avuto alcuna risposta da parte vostra? Un silenzio assordante di fronte allo scandalo del 12 agosto 2017; Perche? La sezione del PD non si è preoccupata neanche di rispondere al mio accorato appello via email tramite te per il segretario del Partito quanto meno mi aspettavo una presa di posizione “combattiva” per difendere gli interessi dei Cittadini considerando che per la minoranza è un dovere intervenire per organizzare tramite Sezione e associati una protesta di piazza contrapposta alla Manifestazione “beffa” in atto? La Commissione è stata dichiarata in difetto dai concorrenti del Movimento ecc..da parte vostra, silenzio tombale! Dove eravate al Mare? Come non fosse successo nulla, incredibile ma vero, siete rimasti in finestra a godervi lo spettacolo della Manifestazione “beffa”, a riguardo, debbo affermare la presenza formale del Sindaco (obbligata come primo Cittadino) non si è astenuto ansi ha ampiamente a esaltato i meriti mettendo in luce tutti i requisiti nei confronti del sottoscritto fondatore del progetto “Arte e Scuola, Arte a Scuola” fondatore della galleria Comunale e Fondatore del Museo Civico oggi; Patrimonio dell’Umanità esistente a Cerreto Laziale mantenuto con finanziamenti Regionali creando anche posti di lavoro. Voi avete permesso che la Manifestazione avesse avuto corso indisturbata! Solo mi avete lasciato! Ho dedotto che per voi "combattere" per la Cultura che è Istruzione e Conoscenza, richiamo turistico = ricchezza Sociale e conseguenti posti di lavoro. Un cambiamento “radicale” importato dal Movimento “Cento Artisti per il Mondo” ha spaventato un po tutti a Cerreto Laziale!
(Come la storia della scienza insegna, il difficile nell’oggi diventa routine nel domani, quando la dovuta esperienza arricchirà, dilaterà ed entusiasmerà le menti aperte al nuovo allora verrà storicizzato quel.. dalle nuove generazioni che saranno cresciute Intellettualmente).
Assolutamente va bene la piazza per Antonio, parlare, parlare, parlare senza costruire nulla, un mare di parole che appagano al momento, poco dopo, non resta nulla come sempre è stato e tu affermi che la politica si fa in piazza come sempre? Congratulazioni! Avete rigettato la proposta fatte dal Serpietri: Per le prossime elezioni Amministrative, una lista di candidati nuovi, esenti da persone che da tempo memorabile hanno “abitano” nell’Aula Consigliare una volta nella maggioranza e un’altra volta nella minoranza e così via da secoli. Un popolo si rinnova per stare al passo con i tempi Cerreto Laziale è in ritardo 30 o 40 anni rispetto paesi emancipati!! Snobbare il sottoscritto con frasi “recondite di largo consumo” riguardo la piazza per incontri “Evangelici” di racconti piacevoli sul lavoro e altro da fiaba, fa ridere, è FALSO! Una piazza “costruita” con veleni distillati di maldicenze quotidiane, veleni calunniatori su forestieri, veleni sulla Cultura (la Galleria ne è la testimonianza) per favore Antonio certe falsità sono difficili da “digerire”. Cordiali saluti.
Allora perche vuoi concorrere se va bene cosi gentile Antonio Proietti?
Li, 05/11/2017 In fede Orlando Serpietri

lunedì 30 ottobre 2017

GIUSY DIBILIO ARTISTA DEL MOVIMENTO PRESENTA LE SUE OPERE

GIUSY DIBILIO
Giusy Dibilio é nata a Enna dove ha iniziato la sua carriera pittorica, trasferitasi ha Roma ha proseguito il suo percorso artistico con entusiasmo,esprimendo in questa città il meglio della sua produzione.Dal 1978 ad oggi ha allestito numerose mostre personali ed ha partecipato a rassegne nazionali ed internazionali.Sue opere si trovano in collezioni private e pubbliche in Italia e all 'Estero.Vive e opera ad Anguillara Sabazia in via Monte Cimino 32 tel:3283762625  E-mail :giusy.dibilio@gmail.com     oppure  dibiliogiusy@gmail.com                     wwwgiuseppinadibilio.com

GENESI 50 X 70


L'ENERGIA DEL COSMO 0,80 X 1,20
"LUCE GENERAZIONE DI VITA" 0,80 X 1,20


domenica 22 ottobre 2017

IL MOVIMENTO "CENTO ARTISTI PER IL MONDO" E' CONTRO IL POPULISMO CHE AVANZA

IL MOVIMENTO E' CONTRO IL POPULISMO CHE AVANZA  INESORABILE!
Orlando Serpietri.

E' fisiologica la ripetizione degli eventi. L'Italia viene da un fascismo distruttivo, si riprende con sacrifici immani da sotto le macerie scrivendo la Costituzione più bella del Mondo. L’Italia influenza gli altri Stati Europei per formare L'Europa Unita. 70 anni che non si fanno più guerre fra noi Europei. La Pace crea benessere e serenità per tutti ma, per i “bellicosi” diventa "noioso" tutto ciò, allora che fare? "Giocare" alla guerra con alzate di muri e frontiere, soldati e polizie segrete pronte a sparasi l’un contro l’altro per svuotare gli arsenali dei “poveri” industriali. I poteri forti sanno come organizzare “eserciti” di populismo, la maggioranza del popolo si nutre della “stupida furbizia” del capo branco “abitante” nei luoghi comuni, abile trascinatore, maestro venditore di fumo per idioti sa che la furbizia attecchisce di più dell'intelligenza che invece, unisce lentamente ma crea benessere Sociale per tutti! Quando è troppo tardi per accorgersi del disastro che essi stessi hanno creato sono già in funzioni Bombe atomiche da una parte all'altra, non molto lontani, dal disastro Mondiale, (vedi Corea del Nord e America le prime scintille), magra consolazione del pentimento degli idioti, nessuno uscirà immune dalle Radiazioni Atomiche diffuse su tutto il globo terrestre dono prezioso dell'Universo infinito.
 www.namir.it/DANNATA/regime.htm 


Olio su tela 50 x 70 "DOPO L'ESPLOSIONE ATOMICA"

Olio su tela 50 x 70 "STO VIVENDO SOLTANTO PER MORIRE" 


giovedì 19 ottobre 2017

PAOLO MANZELLI SCIENZIATO, COLLABORA E METTE A DISPOSIZIONE I SUOI SAGGI SCRITTI A ORLANDO SERPIETRI PER IL MOVIMENTO "CENTO ARTISTI PER IL MONDO"

Olio su tela 50 x 70 "QUANTI DI LUCE QUANTISTICA"

PAOLO MANZELLI SCIENZIATO,

METTE A DISPOSIZIONE I SUOI SAGGI SCRITTI A ORLANDO SERPIETRI PER IL MOVIMENTO "CENTO ARTISTI PER IL MONDO" Abstract: La relazione tratta del cambiamento quantistico del significato della “percezione visiva” e della conseguente innovazione della espressione pittorica, musicale e più in generale artistica, nel quadro di un mix comunicativo tra arte quantistica e tecnologia della realtà aumentata. Il movimento dell’Arte Quantistica (QAGI-EGOCREANET), agisce nella convinzione che l’Europa supererà l’attuale crisi socio-economica iniziando dalla innovazione e dal rinnovo dell'Arte Quantistica come driver della cultura scientifica ed economica mondiale.... Resta evidente che, a differenza dell’epoca del Rinascimento, in cui la scienza e la tecnica facevano riferimento alla costruzione di macchine e macchinari, l’arte oggi si trova immersa in un ambiente tecnologico la cui base scientifica consiste essenzialmente negli sviluppi della scienza quantistica. Tutte le tecnologie di comunicazione elettronica, eccetto il semplice atto di pigiare di tasti e interruttori, sono attualmente lontane dalla percezione immediata della gente, poiché appartengono ad una visione della realtà atomico-molecolare che non è più visibilmente oggettiva, ma essenzialmente probabilistica, come e stato decretato dal Principio di indeterminazione del 1927. Pertanto, tutte le precedenti logiche cognitive e ogni operatività derivante dalle precedenti concezioni “meccanicistiche“, si infrangono su tale fondamentale principio quantistico, che in sostanza significa che non è possibile conoscere con esattezza la realtà, ma che possiamo solo lavorare sull’immaginario scientifico, proprio in quanto le concezioni probabilistiche possono essere modulate dal nostra mente per poter corrispondere ad una realtà effettiva, che permane recondita a causa dei limiti naturali dei nostri sensi..... Quello che cambia, a tale proposito, è la stessa interpretazione di cosa significa vedere e più in generale percepire con i nostri sensi. Oggi la neurobiologia studia il funzionamento cervello con la Neuroimaging. Pertanto, da una riflessione su tali studi si comprende come il cervello umano possa costruire nel suo interno suoni e immagini che, come quelli costruiti in sogno, non sono effettivamente reali, proprio in quanto quello che vediamo e percepiamo non è altro che una nostra raffigurazione della realtà che anticipa le probabili nostre interazioni fisiche con l’ambiente....
Il movimento dell’Arte Quantistica focalizza, quali fattori determinanti il superamento della crisi culturale, l’esercizio di una condivisa volontà e perspicacia di agire nella trasformazione sociale internazionale, impegnandosi a produrre e provocare il cambiamento culturale, cosi come è divenuto necessario, per dare sviluppo alla trans-disciplinarietà tra arte e scienza, che ha come riferimento storico la creatività scientifica e artistica dell’epoca nell’antico Rinascimento italiano..... 



martedì 10 ottobre 2017

La delegata corrispondente Francesca Provetti presenta le sue opere e quelle dell'artista internazionale Miro Persolja attraverso la sapiente scrittura di Angelo Bacci, membro del Movimento "CENTO ARTISTI PER IL MONDO"

INCONTRI

L’Arte, quella vera e che nasce dal cuore, qualche volta è talmente poetica che riunisce e crea una simbiosi, con le sue sublimi emozioni e forti empatie, artisti apparentemente diversi, ma in realtà in grande sintonia, come due violinisti, che suonano la stessa musica e nella stessa orchestra, e questo è il caso emblematico e travolgente, che unisce il grande Maestro e insegnante Miro Persolja e l’allieva talentuosa e prediletta, Francesca Provetti. Un incontro fatto di stima, fiducia, grandi aspettative, legate alla ricerca e sperimentazione di nuove espressioni artistiche, il tutto all’insegna della maestria e dedizione di entrambi gli Artisti, che credono pienamente in questo progetto. Insomma una squadra fatta di grande interesse e desiderio di insegnare magistralmente, da parte del Maestro Persolja e massima attenzione, applicazione e dedizione da parte della meritevole e talentuosa Artista, Francesca Provetti. Un binomio, ormai collaudato e costruttivo, che vive dell’esperienza, della saggezza e della poesia del Maestro Miro Persolja e dell'interesse, della creatività e l’estro della giovane ed elegante e raffinata pittrice Francesca Provetti. Come amico e grande estimatore di entrambi, nonché appassionato Cultore dell’Arte, credo in questo ambizioso e funzionale progetto accademico, che durerà quattro anni e che darà dei risultati pratici di assoluta eccellenza e prestigio.

Angelo Bacci, operaio laureato in Architettura, dipendente per oltre quarant'anni della Biennale di Venezia, Biografo e Appassionato Cultore dell'Arte, Scrittore e poeta!


 l'artista internazionale Miro Persolja con le sue opere alla 57^ Biennale di Venezia - Padiglione Armenia - Palazzo Zenobio

Il Maestro Miro Persolja, l'artista e allieva Francesca Provetti, l'Arch. Angelo Bacci e l'artista Sebastjan Persolja

Francesca Provetti con le sue opere, a Palazzo Zenobio alla Mostra "Lo stato dell'arte ai tempi della 57^ Biennale di Venezia"

dettagli delle opere di Miro Persolja

dettagli delle opere di Miro Persolja


opere di Miro Persolja



dettagli delle nuove opere di Francesca Provetti realizzate con le tecniche del Maestro Miro Persolja

dettagli delle nuove opere di Francesca Provetti realizzate con le tecniche del Maestro Miro Persolja

dettagli delle nuove opere di Francesca Provetti realizzate con le tecniche del Maestro Miro Persolja

dettagli delle nuove opere di Francesca Provetti realizzate con le tecniche del Maestro Miro Persolja

Fino al 26 Novembre 2017 a Palazzo Zenobio - Padiglione Armenia - saranno in mostra le opere del Maestro Miro Persolja per la 57^Biennale di Venezia VIVA ARTE VIVA e le opere dell'artista Francesca Provetti per la mostra "Lo stato dell'arte ai tempi della 57^ Biennale di Venezia" a cura dello storico e critico d'arte Prof. Giorgio Grasso.