ATTO COSTITUTIVO
DELL’ASSOCIAZIONE CULTURALE MOVIMENTO
“CENTO E PIU’ ARTISTI UNITI PER IL MONDO”
L’anno 2009, il giorno 16 del mese Novembre, AGENZIA DELLE ENTRATE TIVOLI - ROMA.


martedì 30 gennaio 2018

RAFFAELE SAVOLDELLI ARTISTA DEL MOVIMENTO PRESENTA LE SUE OPERE ILLUMINATI E CREATIVI

Aggiungi didascalia

Aggiungi didascalia

Aggiungi didascalia

Aggiungi didascalia

Aggiungi didascalia

RAFFAELE SAVOLDELLI


Le “opere”, così come rappresentate, sia per la mia formazione, sia per una mia inclinazione personale verso i colori, le linee, le forme armoniose, se proprio vogliamo inserendole in un periodo storico e legarle ad una corrente artistica, mi sento di affermare che fanno riferimento esplicito all'arte moderna astratta che va dalla fine dell'800 ai giorni nostri. 
Alla luce di quanto sopra delineato, ecco, io penso di trovarmi in una via di mezzo tra le diverse correnti, ossia tendo comunque a dare in diversi disegni già dalla sua origine un tema, un filo logico, celato (volutamente) o figurato, con una incisiva convergenza verso l'"astrattismo Kandinskiano, o di Picasso, piuttosto che di John Mirò..ecc…", in tanti altri invece la rappresentazione figurativa si costituisce e concretizza man mano con l’intreccio delle linee, dei cerchi, delle rette, delle curve..dove con una buona dose di immaginazione e diciamo pure anche capacità visiva acquisita con la realizzazione di circa 300 bozzetti, vado ad individuare figure di diversa natura, mentre laddove il dipinto nasce spontaneamente, lascio all’interpretazione ed immaginazione di chi si pone davanti allo stesso, l’individuazione personale di quanto e cosa vi sia raffigurato.